LEONIANA, WHAT ELSE?

UNDER 16 – 2° giornata – GOLD MI 1

19 gennaio 2019: Basket Corsico – Leoniana: 38 – 75

(Parziali: 5-15; 14-22; 13-18; 6-20)

LEONIANA, WHAT ELSE?

Vittoria senza se e senza ma dei nostri under 16 contro Basket Corsico

Altro che George Clooney e la sua cialda di caffè Nespresso: la Leoaniana under 16 ci dà molte più soddisfazioni. Dopo la partita di sabato sera a Corsico, la domanda è “What else?”. Cosa aspettarsi ancora da questa squadra?! Cosa volere di più da questi ragazzi?

Come ormai noto, per dipingere una parete grande non ci vuole un pennello grande ma un grande pennello: è questo il karma di questa squadra. Non siamo mai fisicamente più grandi dei nostri avversari ma il bel gioco e la vittoria finora è sempre stata targata “Leoniana”. E sabato sera a Corsico, l’impresa sulla carta non appariva affatto semplice.

I ragazzi verde-fluo partono però subito forte: dopo i primi 10 minuti Corsico mette a referto solo 5 punti mentre gli ospiti ne contano 15. Difesa attenta e attacco che cerca e trova soluzioni efficaci. Il secondo quarto comincia con una bomba di capitan “Pala” seguito a ruota da due bombe di Saffio a distanza di pochi secondi una dall’altra: il tutto come se fosse la cosa più normale del mondo. La Leoniana dà l’impressione di avere il controllo totale del gioco senza fare cose eclatanti: non come Franco Cerri immerso fino al busto nel cestello di una lavatrice mentre si rovescia addosso del Biopresto o come Ernesto Calindri che beve il Cynar comodamente seduto in mezzo al traffico milanese. Contro il logorio della vita moderna, basta un secondo quarto giocato così che tutto passa. A metà partita i leoni di Rho conducono 37-19.

Il terzo quarto vede Corsico impegnata in un disperato tentativo di rimonta complice un calo di intensità da parte della Leoniana. L’esito però non è quello sperato dai padroni di casa che nonostante tanta grinta, chiudono il terzo quarto con un parziale ancora al passivo (13-18). I ragazzi di Rho continuano a fare quello che sanno fare: difesa attenta, attacco che trova diverse soluzioni, e tiri liberi, ahimè, con pessima percentuale (4 su 15 a fine partita).

L’ultimo quarto, con ormai 23 punti di vantaggio (55-32), vede Corsico scoraggiata che smette di crederci. La Leoniana ha invece ancora tanto da dare: parziale di 20-6 e partita archiviata. Grande prova dei ragazzi, grande partita: parola di Francesco Amadori. Peccato per l’infortunio sul finale ad apache Urge: distorsione alla caviglia. E’ scontato l’augurio di pronta guarigione da tutta la curva!

Questa Leoniana è sulla strada giusta, una strada che però è ancora lunga, molto lunga. C’è poco tempo per godere di queste vittorie: giovedì arriva al Palasancarlo un’Ardor Bollate carica, reduce anch’essa da due belle vittorie contro Pallacanestro Milano e Senago. Un bel banco di prova per capire dove potrà arrivare l’armata dei coach Amato-Pessina-Amato: “3 coach is megl che one”

Forza ragazzi, Forza Victor, forza Leoniana

 

Seguiteci su Instagram: @victorrhobasket2003 ,@victorrhobasket

 

2 Responses

  1. Luca

    Ingredienti:
    Federico Buffa: qb
    Dan Peterson: qb
    Rino Tommasi: qb

    Preparazione:
    Prendete un frullatore e fate amalgamare gli ingredienti.

    Infine guarnite con topping a volontà di Flavio Tranquillo.

    Marco, grazie davvero per questi bellissimi articoli

Leave a Reply