LEONIANA 4X4!

UNDER 16 – 4° giornata – GOLD MI 1

2 febbraio 2019: Pallacanestro Milano – Leoniana: 37 – 75

(Parziali: 11-20; 8-26; 11-16; 7-13)

LEONIANA 4×4!

Vittoria in trasferta e primato consolidato. La Leoniana Under 16 centra il 4° successo in altrettante partite del campionato Gold

Una grande prova di squadra della Leoniana, che nonostante qualche assenza, vince con autorità fuori casa contro Pallacanestro Milano 1958. Anche nelle fila dei padroni di casa si conta peraltro un’assenza importante.

Il motore della Leoniana è senz’altro un ibrido, di quelli che vanno di moda adesso. Un motore che non marcia grazie ad un solo combustibile ma sa trarre energia da svariate fonti. Ogni giocatore sa fornire il proprio contributo al motore “Leoniana”. Contro Pallacanestro Milano si macinano kilometri a gran velocità grazie alla sapiente regia di Pietro “Lupin”, alle fulminee penetrazioni di Ale Urge, al peso sottocanestro dei “Sabba twins” e di Borge, all’imprevedibilità di capitan Pala e di Gianlu, alla qualità di Luca, all’apporto in attacco e difesa di Elia e Ricky. Tutti sanno alla perfezione cosa fare e come farlo al meglio. Impressionante il tabellino dei marcatori a fine partite: tutti e 10 i giocatori a referto a segno, da un minimo di 4 punti ad un massimo di 12 a testa. Una distribuzione molto “democratica” dei punti è la chiave di questa squadra, che diventa squadra sempre di più. Di partita in partita aumenta l’affiatamento e la compattezza.

La partita si incanala subito sui binari, anzi no, sulla strada giusta per la Leoniana. Partenza fulminea con gomme che fumano, fischiano e lasciano un bel solco sul parquet: un solco di nove punti (20-11) dopo il primo giro di pista (….il primo quarto!). Neanche il tempo di un pit stop e via con il secondo giro: tenuta di strada perfetta, motore ad altissimi giri e il vantaggio a metà gara è di +27 (19-46). Il terzo giro è con il finestrino abbassato ed il gomito fuori, giusto per riprendersi un po’. Il traguardo è poco distante e la bandiera a scacchi è ormai chiaro che aspetta solo la Leoniana. Si scala di una marcia, si alza il numero di giri e ci si lancia per l’ultimo giro a tutta velocità. Pallacanestro Milano è quasi ferma ai box col motore un po’ fumante. Oggi proprio non è giornata, manco ci fosse lo sciopero dei benzinai.

La Leoniana taglia il traguardo a braccia alzate (eh sì, perché la nostra è una “cabrio”). Un grande successo che dà morale al box “verde-fluo”. In settimana la nostra cabrio verrà revisionata e messa a punto nei nostri garage, in maniera da arrivare con la carrozzeria lucida e fiammante e il motore pronto a ruggire per la prossima sfida che si preannuncia bella e tirata contro Sondrio.

Forza ragazzi, Forza Victor, forza Leoniana

 

Seguiteci su Instagram: @victorrhobasket2003 ,@victorrhobasket

Leave a Reply